A Veroli la tappa in provincia di Frosinone dell’iniziativa “la Regione delle Meraviglie”. Gli stati generali del turismo del Lazio si svolgeranno venerdì 13 luglio 2018 nel centro storico di Veroli quando Istituzioni, operatori ed esperti di settore, rifletteranno insieme sulle necessità, le criticità ed i punti di forza, per definire insieme una posizione condivisa su visione e strumenti da mettere in campo per l’attuazione del triennale Piano Strategico di Sviluppo del Turismo nel Lazio.
“Siamo onorati di poter ospitare questo evento promosso dalla Regione Lazio nella nostra città” – dice il sindaco, Simone Cretaro che aggiunge: “Si tratta di un risultato importante perché dopo anni di impegno sulla valorizzazione turistica del nostro territorio, riusciamo ad avere una strategica vetrina di livello regionale. Di questo sono a ringraziare il presidente Zingaretti, l’assessore Bonaccorsi ed il consigliere regionale Mauro Buschini per l’attenzione e la sensibilità dimostrata nei nostri confronti”.
La giornata degli stati generali del turismo del Lazio prevede un programma molto intenso e ricco, che si snoderà dalle 10 alle 18 con interventi istituzionali, presentazione di progetti e best practices, tavoli tematici, dibattiti. Sedi dell’iniziativa saranno, nella mattinata per il momento istituzionale l’hotel Filonardi, mentre per i tavoli tematici del pomeriggio il prestigioso Palazzo Campanari, dimora storica di indubbio valore storico ed artistico, messa gentilmente a disposizione per l’occasione dai proprietari. I tavoli tematici verteranno sull’enogastronomia, agriturismo, sui cammini, su turismo rurale e sportivo, sulla cultura ed archeologia, riforma della L.R. n.13, innovazione, sturt up ed imprese, infrastrutture e viabilità, convegnistica. I partecipanti ai tavoli, con ingresso libero e prenotazione al tema che interessa, avranno un facilitatore che coordinerà ed orienterà la discussione, recepirà proposte sui vari contributi che si intendono dare nell’innovazione del turismo nel Lazio.
“Sarà importante e strategico confrontarsi su tutti questi temi – conclude il sindaco Cretaro – e pertanto invito e sensibilizzo tutti gli operatori pubblici, privati, associazioni e volontari che sono impegnati a vario titolo nel settore del turismo a partecipare all’evento perché il confronto è un fattore fondamentale per una crescita su basi condivise”.
Anche da Veroli, quindi, uscirà il contributo al processo di costruzione del Piano Strategico di Sviluppo del Turismo nel Lazio.

STD_VEROLI_13_30