La denuncia di trasferimento riguarda i cittadini già iscritti nell’anagrafe della popolazione residente nel Comune di Veroli e potrà interessare:

Cittadini italiani

I cittadini italiani che trasferiscono la residenza all’estero possono ottenere l’iscrizione all’AIRE (Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero) recandosi, una volta raggiunta la destinazione estera, al Consolato Italiano competente per territorio. Il Consolato provvederà ad inviare la pratica al Comune che procederà all’iscrizione all’AIRE.

Qualora il cittadino italiano, trasferitosi stabilmente all’estero, non dovesse effettuare l’iscrizione all’AIRE, l’Anagrafe potrà effettuare la cancellazione per l’estero attivando la procedura d’Ufficio su segnalazione di familiari e/o la cancellazione per irreperibilità con conseguente segnalazione alla Prefettura.

Cittadini stranieri

I cittadini stranieri residenti a Veroli che trasferiscono la loro residenza all’estero è sufficiente comunicarlo per iscritto all’Anagrafe alcuni giorni prima del trasferimento, allegando la carta di identità rilasciata dall’Ufficio Anagrafe in sede di iscrizione nella popolazione residente.

In mancanza di segnalazione da parte degli interessati, l’Ufficio Anagrafe procederà, non appena venuto a conoscenza di emigrazione da parte di cittadini stranieri, ad iniziare la cancellazione per irreperibilità con conseguente segnalazione alla Prefettura.

 

 Normativa di riferimento:

LEGGE n.470 del 27.10.1988: Anagrafe e censimento degli italiani all’estero; D.P.R. n.223 del 6.9.1989: Approvazione del regolamento per l’esecuzione della legge 470 del 27.10.1989 sull’anagrafe e sul censimento degli italiani all’estero.